Stanne lontano

Tutti noi ne conosciamo qualcuno e alcuni ne hanno uno accanto ma non lo sanno.
Consiglio? Stanne lontano

 

Usano frasi di innesco o atteggiamenti particolarmente stimolanti per farti avere una reazione. Quando la metti in atto, attaccano e così rinforzano le loro credenze. Insomma ti usano per sostenere e cementare le loro verità.

Sei sicuro?
E’ quella persona che costantemente ci mette dei dubbi, che, per ogni cosa che facciamo, sa cogliere il problema che si potrebbe presentare. Ci rende indecisi e quando lo facciamo vedere diventiamo simili a lui/lei. Non è da solo.

Stai attento, è meglio non dire che stai bene
Sono persone che hanno paura di dichiararsi contenti. Potrebbe succedere qualcosa di brutto. Meglio evitare entusiasmi. Se ne hai uno vicino, ti smorza ogni voglia di sorridere.

Ma che bravo che sei
Ci riempie di complimenti per poterci denigrare. Ti dice che sei capace per poi individuare anche il più piccolo errore. Nessuno è perfetto.

Ma come stai bene, che hai fatto?
Iniziano quasi sempre così, poi attraverso le battute che sembrano pure simpatiche, cercano di danneggiare la nostra autostima. Vivono con l’idea che loro sono meglio degli altri se gli altri sono peggio.

Io sto male più di te
Sembra che abbia sofferto sempre più di te. Ti fa sentire in colpa se timidamente sei contento. Il suo concetto di base è: te hai problemi? Io + di te..lasciamo stare.

Il mediocre contagioso
Ti dice continuamente di volare basso e quando cerchi di fare qualcosa di più, ti guarda aspettando l’insuccesso. Poi quando capita e capita, ti dice…ma io te lo avevo detto, vedi?

C’è sempre qualcosa da ridire
Sparla degli altri come se conoscesse intimamente la loro vita. Se racconti qualcosa di te, ci ricama sopra e individua logiche apparentemente logiche. E’ esperto/a delle premesse. Da una falsa premessa, crea racconti verità.

Il nevrotico
Ci attacca ansie e paure. Le sue nascono in contesti dove sono possibili e questi contesti sono anche i nostri. Ma, in realtà, in tutte le cose della vita, paure e ansie sono sempre possibili.

Tutto e il contrario di tutto
Se fa caldo è troppo, se fa freddo è troppo. Se c’è il sole è troppo sole, se c’è la luna è troppo grande. Se ci sta traffico è troppo, se è poco deve essere successo qualcosa di grave.

Non è così
E’ quello che ti ascolta mentre parli con altre persone , annuisce con la testa o ti guarda insistentemente. Ti sta tendendo una trappola. Sei costretto a questo punto a fare un gesto di cortesia che lui coglie per entrare nel discorso e dirti che lui lo sa e non è come dici te. Ha sempre problemi di autostima e di riconoscimento che ricostruisce con l’atteggiamento “io sono bravo e te no”.